Migranti visti dall’arte

Segnalo questi articoli su due iniziative che sensibilizzano sulla realtà della migrazione.

«Arena y sangue» è un’opera del premi Oscar Alejandro G. Iñárritu che attraverso la realtà virtuale conduce lo spettatore in un viaggio con i migranti, al cuore delle loro storie di disperazione e speranza. Ne hanno parlato, tra i tanti, il Corriere della sera e Repubblica.

In questo articolo di cronaca invece, la reazione a una installazione temporanea in piazza a Rovigo, avvenuta nelle scorse settimane, con dei manichini coperti da teli bianchi, realizzata nei giorni in cui diverse associazioni, tra cui la Caritas, stavano sensibilizzando sul tema della migrazione degli sbarchi con l’iniziativa «Rifugiamoci».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *