dal finestrino

Mai come in questo caso si può dire “una finestra sul mondo”, anzi un finestrino, dal quale si vedono passare in fila villaggi, case, città, alberi, ponti, corsi d’acqua. Molto verde e tanta natura ma anche agglomerati di capanne o abitazioni che parlano di una condizione di isolamento, povertà e quasi abbandono.

{{title}}
 

Qualche minuto di treno insieme. Certo subito da una impressione di monotonia ma quelle ore di viaggio in terre incontaminate senza altri rumori se non quelli del treno sulle rotaie portano una quiete e una pace che permette di pensare e “sentire”.

Transiberian Train - Dal finestrino
distese russe dal finestrino
un compagno speciale di scompartimento

Così col passare delle ore, dei km, dei paesi e dei pensieri la transiberiana ci porta di tappa in tappa verso il lontano est della Siberia,  facendoci conoscere volti nuovi e azzardando qualche conversazione e prendendo dimestichezza con nomi di città che prima erano solo vagamente sparpagliati sull’enorme cartina della Russia.

Queste le tappe della Transiberiana:

Ed eccone alcuni frammenti in immagini e suoni

{{title}}
 
{{description}}