lago baikal e Irkutsk

Eccoci arrivati finalmente a Irkutsk, la capitale della Siberia. No, dimenticatevi pelliccia e colbacco e tutto l’immaginario più glaciale: quelli teneteli per l’inverno, ora è estate e le temperature sono gradevoli, tanto che sul Lago si riversano molti russi per le vacanze balneari. Anche se in verità le acque del lago sono ancora molto fredde…e non balneabili!

{{title}}
{{description}}
{{title}}

Irkutsk è carina e vivace e ha diverse cose da visitare. Incrocio e mescolanza di etnie e culture, crocevia di traffico ferroviario e non solo, sembra più aperta di molte altre città russe con la piacevole sensazione di sentirsi un po’ meno stranieri.

Nella splendida Cattedrale dell’Epifania, abbastanza moderna ma decorata in piena tradizione russa ortodossa, ci è capitato di incontrare un matrimonio. Come già avevo sperimentato in Romania c’è un gruppetto (qui sono a due, a volte anche uno solo) di coristi che cantano e “rispondono” alla Messa perché la Liturgia prevede molte risposte cantate per cui sarebbe impossibile celebrare la funzione senza il loro supporto. A seguire qualche scatto fotografico in giro per la città.

{{title}}
{{description}}
{{title}}